Redazione

biblio

Sono nata in Africa, a Tanga (Tanzania), classe 1967, da genitori italiani. Mio padre partito all’età di 27 anni voleva scoprire questo affascinante continente per poi restarci 17 anni. Mia madre, donna forte, lo seguì tra case sperdute, piantagioni di tè e scorpioni in casa, pitoni in giardino e km di strade fangose. Altri tempi…

Io invece dall’età di 4 anni ho vissuto sempre nell’hinterland di Milano, a San Donato Milanese. Laurea in lettere moderne, gavetta in campo editoriale, assunta a tempo indeterminato presso una piccola casa editrice come redattrice di testi scolastici. Bellissimo lavoro ma pessimo ambiente. Mi sono dimessa, sposata e diventata mamma Gabriele e Francesco i miei gioielli di 11 e 8 anni. Un marito ingegnere che compensa i miei difetti e io i suoi. Una casa a Peschiera Borromeo (sempre alle porte di Milano).
Da un anno anche Gefri, un Cavalier King.
Da tre anni e mezzo insegnante di lettere (precaria) presso diverse scuole medie.
Ed ora siamo tutti a Coppet, 20 minuti di auto da Ginevra dove Marco, mio marito, lavora. I bambini vanno ad una scuola internazionale di Versoix e io sono alle prese con un bel ripasso di francese, cercando di capire come rimettermi in pista sperando di poter continuare ad insegnare italiano come lingua straniera e poi sempre mammastyle.it!!!!

Se vuoi scrivermi sarò felice di risponderti. Puoi farlo:

[email protected]

[email protected]

Oppure vieni su Facebook alla pagina dedicata a mammastyle.

E ora, tutte le persone che per lungo o breve tempo hanno collaborato alla stesura dei post e alla crescita di mammastyle.

 

Valentina

valentinaFreddolosa di natura e coffee addicted per necessità, il mio sogno nel cassetto dell’oggi è dormire fino a tardi, ma con due bambine per casa, inutile dire che rimanga tale… Per il domani, vorrei avere il tempo di leggere un milione di libri, di gustarmi in anteprima tutti i film del momento al cinema e, perché no, di girovagare per il mondo: Sud America o Nord Europa, chissà… per ora, leggerete di me qua!

Roberto

baffo-ciuccioAppassionato di comunicazione e psicologia comportamentale, convinto che i babbi siano sempre più “mammi”, collabora con passione a mammastyle e con altri magazine del settore. Nel (poco) tempo libero… dorme!

Iunia

IuniaHo 35 anni, ho una laurea in giurisprudenza, un Master in General Management, tre gatti e mille passioni di cui scrivere ogni giorno.
Non sono una mamma, ma sono affascinata dal mondo incantato dei più piccoli, a volte più che da quello degli adulti.

Dottoressa Michela Capuzzoni

13090041_1014569615304198_1787633223_n

Nel 2015 ho conseguito con lode e menzione speciale alla carriera, per aver superato tutti gli esami col massimo dei voti, la laurea magistrale in Biologia, curriculum Nutrizione, presso l’Università degli studi di Napoli “Federico II”. Contemporaneamente al percorso di studi mi sono perfezionata in “Educazione alimentare e prevenzione delle malattie dismetaboliche” e nell’ottobre del 2015 ho ottenuto l’abilitazione all’esercizio della professione. Durante il mio percorso di studi ho avuto modo di approfondire varie discipline quali la fisiologia e la fisiopatologia endocrina della nutrizione, la nutrizione applicata, la dietetica, la biochimica della nutrizione e la chimica degli alimenti. Da diversi anni arricchisco continuamente la mia formazione seguendo vari corsi e seminari sull’alimentazione sportiva, clinica e della donna. Ho collaborato con l’ABNI (Associazione Biologi Nutrizionisti Italiani) al progetto “Energia degli Chef” col patrocinio dell’EXPO e della GdS Suez Energy intervenendo come docente e nutrizionista. Ad oggi lavoro come biologa nutrizionista in ambito privato continuando a coltivare la mia passione e il mio amore per la nutrizione.

Simone P.

redazione mammastyle

Oratore provetto fin da bambino. “Prima donna” in classe e frontman alla recita scolastica della principessa Odette. Un destino già scritto prima della mia nascita. Laureato in marketing e comunicazione, scrivo online su varie testate e faccio da consulente per strategie di “lead generation”.